Andrea Floris

Untitled
Collage analogico con ritagli da riviste riciclate
25×20 cm, 2020

Era il 2011, o forse 2012. Andrea Floris, al tempo già noto come flirst (pronuncia “flerst”), si guadagnava da vivere vendendo i suoi scatti per le vie di Lisbona, in particolare a turisti affamati di regali, intercettati all’uscita del castello o alle scalette per scendere all’Alfama a seconda di dove trovava posto, perchè allora a vendere in strada si era in tanti, assieme a giocolieri e funamboli che apparivano dal nulla ad animare i passanti. E in tutto questo via vai della strada, oggi dal gusto amaramente nostalgico, flirst incontrò Hugo che a fare fotografie preferiva ritagliare quelle di altri, per ricomporle in modo del tutto originale. Per uno che immortalava la realtà dentro fotografie, l’idea di ritagliarle per crearne un’altra fu del tutto sconvolgente.  

Iniziò allora una ricerca artistica che attraverso l’ esplorazione della tecnica permetteva di avventurarsi nelle regioni dell’esistenza, grazie alla semplicità e immediatezza del collage, capace di offrire vie per la conoscenza e narrazione di se. D’altronde ritagliando e ricombinando immagini, simboli e allusioni più o meno significanti del proprio vissuto interiore, si gioca a combinare e scombinare le proprie idee di se e del mondo.

La sua ricerca procede lenta, si concede grandi pause utili per ossigenarsi con altri linguaggi di espressione così che il ritorno alle forbici mostra sempre un taglio e una visione rinnovata.

I suoi lavori sono tutti ottenuti da ritagli di riviste ed enciclopedie riciclate. 

Attualmente lavora presso Artes, un progetto del comune di Cagliari gestito da Panta Rei Sardegna, uno spazio dove vengono offerti laboratori artistici e creativi con focus sulle disabilità mentali.  Flirst lavora come atelieristaconcucendo laboratori di pittura, musica e, ovviamente, collage. 

Babilonia
Collage analogico con ritagli da enciclopedie riciclate
50×34, 2019
Balance
Collage analogico con ritagli da enciclopedie riciclate
30×30 cm, 2018
Love power
Collage analogico con ritagli da enciclopedie riciclate
80×80 cm, 2020
Things change
Collage analogico con ritagli da riviste riciclate
26×26 cm, 2015


CONTATTI

Instagram

https://www.instagram.com/_flirst_/

Facebook

 https://www.facebook.com/flirstcollage