Pasquale De Sensi

 Black bile sunset
Miranda  
Collage
35×26 cm, 2020

Nato nel 1983, Pasquale de Sensi coniuga uno stile immaginifico di carattere surreale con un senso della composizione studiato sugli equilibri formali e sulle corrispondenze di affinità o contrasto che si stabiliscono fra i simboli. I suoi riferimenti ideali sono vari e molteplici, spesso in contraddizione fra loro. Nei suoi collage si rintracciano elementi prelevati dall’arte religiosa, la ritrattistica rinascimentale, così come sono presenti riferimenti espliciti al dadaismo e al collage degli autori classici punk. Ha studiato grafica e pittura, con particolare interesse per la storia dell’arte e la fenomenologia, in varie città italiane come Roma, Reggio Calabria, Urbino e Perugia.

Roto Filt Ermetic
Collage
34×26 cm, 2020

Nonostante pratichi anche il disegno, la pittura e l’assemblaggio oggettuale, la sua tecnica prescelta è il Collage.

Il Collage ha il vantaggio di essere un medium immediato e capace di restituire al fare artistico un modo di fluire corsivo, non sempre prevedibile. I collage di de Sensi hanno l’aspetto di rebus la cui soluzione appartiene a un linguaggio dimenticato. Qui troviamo l’incontro di forze opposte, il caso e l’organizzazione del caso, l’istinto e il controllo dell’istinto, ma sempre sotto la luce di un’operazione ludica, venata di ironia.

Garden of delights
Collage
26×26 cm, 2019

Lonely boy
Collage su carta
24×24 cm, 2019

Negli anni collabora con varie gallerie, curatori, istituzioni culturali e museali. Parallelamente all’attività artistica, porta avanti un percorso legato alla grafica musicale, prestando le sue immagini a band, etichette discografiche e festival musicali. 

New kid in town
Collage
25×25 cm, 2020
Daisy Demon
Collage.
34x28cm, 2020
Shitman defeats the intellectual class
Collage
34×26 cm, 2020
H – triptych – second sheet
Collage su carta
37×31 cm, 2018
Hedonist and the angel of statistics
Collage
30×42 cm, 2020

PRINCIPALI ESPOSIZIONI, PREMI, PUBBLICAZIONI E RICONOSCIMENTI

2016 “Tregenda” bipersonale con Michele Guidarini,

Future Vintage Festival 2016. Padova

2017 “53C0ND.51GH7”, M.A.C.R.O Roma, a cura di Vernica D’Auria e Giulia Pellini

“Tiny Traps” a cura di Nicoletta Vittorino, Spazio &, Bologna

2015 “Stone Age” installazione site-specific per FRAC Festival, Palazzo rinascimentale di Aieta (CS)

“Małe Limbo” a cura di Alex Urso, Istituto Italiano di Cultura, Varsavia

2014 “Due Misure” doppia personale con Chiara Seghene a cura di Stefano Serusi, Scatolabianca,

“SummerSong” a cura di Lapo Simeoni. Castello Aldobrandesco, Arcidosso (GR)

2013 “Ashram Equinox”. Sala Vallisnieri, Museo Civico Spallanzani, Reggio Emilia

2012 “Perfect day” a cura di Chiara Messori. Magazzini Criminali, Sassuolo

“Idola Park” a cura di Mara Nitti ARTcore Gallery, Bari

2011 “Post-ever” a cura di Olga Sgobio e Adriano Pasquali, Piscina Comunale, Milano

2020 “Unlocked” a cura di Francesco Cuna – Cortili aperti di Martano, Lecce

2019 “Allarme terra” a cura di Collettivo Timmerman per WopArt Fair– Ist. Internazionale di Architettura, Lugano

“World Collage Atlas” a cura di Coupee Collective, Verbeke Foundation (Kemzeke-Belgio)

2018 “EQUATORE” – CRAC – Centro di Ricerca per le Arti Contemporanee, Lamezia Terme

“Big village small world” – Collagistas Festival 5th Edition – Temple Bar Gallery, Dublino

Natura Mirabilis – Luisa Catucci Gallery – Berlino

Kaos Festival – a cura di Maja Antončič – Layer House – Kranj – Slovenia

2017 “Beautiful monsters” – Collagistas Festival 4th Edition – Stecca 3.0, Milano

“Openhouse Art Lab” – a cura di Solidea Ruggiero – The Old Bell – San Benedetto del Tronto (AP)

2016     “Fantastic Metropolitan Creatures” – a cura di Luisa Catucci – Cell63 Gallery, Berlino

            “All dreams continue in the beyond” a cura di Luisa Catucci, Cell63 Gallery, Berlino.

            “Subculturefanzine”- Un progetto di Thomas Berra, Edicola Radetzky, Milano

            “Best Art Vinyl Italia 2015” a cura di Paolo Zamma, Semm Music Store, Bologna

2015​ “Any Given Post-it” a cura di Eleonora Aloise. White Noise Gallery, Roma

2014 “Sto disegnando!/Rysuje!”, Progetto di Michael Rotondi a cura di Alex Urso. V9 Galleria, Varsavia

“Over view” – Premio Arte Rugabella a cura di Fabio Carnaghi. Villa Rusconi, Castano Primo, MI

“Dummies (everyone everything)” a cura di SchwanzoKollectv. Projecta Engineering Space. Sassuolo (MO)

2013 “Como Contemporary Contest” a cura di Roberto Borghi, Daniele Palazzoli, Ivan Quaroni, Luigi Ratclif, Emma Zanella, ex chiesa di San Pietro in Atrio, Como

“Art Athina Contemporaries – Paradise Lost” a cura di Artemis Potamianou. Falirion Pavilion, Atene

2012″Qristmas fireworks” a cura di Arianna Beretta, Circolo Quadro, Milano

“All I desire” a cura di Andrea Lacarpia e Pietro Di Lecce, Spazio Orlandi, Milano

”Sweet Sheets” a cura di Federico Lupo, Zelle Arte Contemporanea, Palermo

2011 ”Branchi” a cura di Paolo Carta e Giorgio Plaisant, MEME Arte Contemporanea e prossima, Cagliari

”I Low Art” (II Edizione) a cura di Mara Nitti, ARTcore Gallery, Bari

“Next Generation 2011” a cura di Roberto Milani, Fabbrica Borroni, Milano

“Sto*Disegnando!!!” (VI edizione) a cura di Michael Rotondi e Arianna Beretta, Circoloquadro, Milano

“Cuore di Cane” a cura di Gioia Perrone Underdogstudio, Modena

“Tracce” a cura di Francesca De Filippi, Spazio Bellezza Orsini, Bologna

Pubblicazioni principali

2018    Banane Fanzine #3

           Catalogo Collagistas Festival Dublino

Catalogo Kaos Festival, Kranj

Copertina di Rapsodia #19 – The Aesthetics of the error

           Rapsodia Magazine n°18  

           Pagina su Oltre Collage n°1

2015    Catalogo Collagistas Festival, Milano

           Intervista di Rossella Della Vecchia su Artribune.

           Intervista di Alex Urso su Italian Factory Magazine.

Recensione su Kolaj Magazine, Montreal, Canada.

           Articolo su Dude Magazine di Elena Fortunati

2014​ Copertina n° 337 di Lobodilattice a cura di Luca Beolchi

​”Oltre gli schemi di un’idea” articolo su Art Vibes di Annalisa Grassano

2013 “Sulle tracce di Ashram Equinox” articolo su Bcomeblog di Lorenza Lorenzon

Catalogo Premio Como Contemporary Contest, Como

Catalogo Premio Combat, Sezione Pitura, Livorno

Catalogo Premio Artefatto Soft Power, Trieste

​Catalogo premio Opera. Ravenna

2012 Catalogo All I desire a cura di Andrea Lacarpia e Pietro Di Lecce, Milano

TRIBEART Arte e Cultura contemporanea siciliana. Studio d’artista #23, a cura di Vanessa Viscogliosi

BALLOON Contemporary Art & Publishing, a cura di Giuseppe Mendolia Calella, Catania

Pittura Punk N*1 Fanzine di Michael Rotondi a cura di Olga Sgobio, Milano

2011 Catalogo Next Generation, Milano

Catalogo Sto*Disegnando!!! a cura di Micheal Rotondi, Milano

Mekanik Copulaire 1# e #2 a cura di Bill Noir, Strasburgo

Progetti speciali 

2020    Artwork per l’EP “Nessun Album In Particolare” di N.A.I.P. per Sony Music Italia

2019   Olè Festival – Oltre l’Editoria. Convention di grafica ed editoria indipendente. xm24, Bologna   

          “ENGRAFT”, una serie di 11 spille realizzate in collaborazione con lo studio orafo Iaco Jewelry

2018     Artwork per l’album “Falena” dei McKenzie (CD – LP – Digital)- Black Candy Records

           Grafiche per il catalogo “L’Occhio Tagliato” a cura di Valerio Veneruso      

2017   Artwork per l’album “Toska” dei Gomma (CD). V4V Records

2016    Artwork per la compilation MDR – Twenty Golden Greats, a cura di Mauro del Rio

Filler, Winter Edition, Convention di Grafica e illustrazione indipendente, Santeria Social Club, Milano

Artworks per il Festival Color Fest, quarta edizione, Abbazia Benedettina, Lamezia Terme (CZ)

2015 Artwork per l’album “Vaine House” di La Maison (CD), Trovarobato / Audioglobe

​Artwork per l’album I Love You di Managment del Dolore Post-operatorio (CD). La Tempesta Records

Artwork per l’album Protestantesima di Umberto Maria Giardini (CD/LP). La Tempesta Records / Woodworm.

2014 Artwork per l’album Ashram Equinox (Deluxe Edition) di Julie’s Haircut. (digital format)

Residenza artistica Alterazioni Visive a cura di ArtQ, Castello Aldobrandesco, Arcidosso (GR)

​Simposio artistico Dummies (everyone everything) a cura di Schwanzo Kollectiv. Modena

2013​ Scatola Bianca, Black Match | De Sensi Seghene. Open Talk, Moderatore S. Serusi, a cura di M. Cavallarin, Scatolabianca, Milano

Artwork per l’album Ashram Equinox di Julie’s Haircut(CD/LP/MC). Woodworm Label/ Santeria. EU/USA

Fiere

WopArt Fair 2019, Lugano

ART UP 2019, Lille

Affordable Art Fair 2015, Milano

Art Athina 2013, Atene

Barcelona Showcase 2013, Barcellona

BAF 2013. Bergamo

Krakow art fair 2012, Cracovia

The Others 2012, Torino

Premi

2016    Vincitore Best Art Vinyl 2015 con Protestantesima di Umberto Maria Giardini

2014 Finalista Premio Arte Rugabella, Castano Primo. MI

​Vincitore Best Art Vinyl 2013 con Ashram Equinox di Julie’sHaircut

Finalista Como Contemporary Contest, Como

2013 Finalista Premio Combat sezione pittura, Livorno

Finalista Premio Opera, Ravenna

Finalista Premio Artefatto, Trieste

2011 Finalista Premio Barlettani ”Next Generation”, Milano



CONTATTI

Tumblr
pasqualedesensi.tumblr.com

Email
pasdesensi02@gmail.com